martedì 29 novembre 2016

Mente&Amore

Mente
Trascorre le ore, passa i giorni
costruisce muri
madre ossessiva ordina i cassetti,
ci chiude i sogni
sigilla emozioni in bauli
prendono polvere nelle cantine gelide
nascoste nei bui della
Mente.

Amore
fiume in piena, terremoto
distrugge i muri, come una palla demolitrice
entra
due occhi custodiscono il mondo
forze della natura
imprevedibili si infiltrano e scorrono
purificano il sangue
raggiungono gli oblii e sfaldano
crepe di luce
sole caldo illumina le ombre e apre le porte ad
Amore.

Impotente la Mente guarda
i cassetti e i bauli un dì possenti,
sbriciolarsi
vita esplode, sensazioni
emozioni si risvegliano
tempeste invadono il corpo
e sente, non ricordava più.

Impotente la Mente guarda
Amore



Nessun commento:

Posta un commento